• cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA

Halloween ... E' più forte di me: non riesco a farmi coinvolgere in nessun modo! Io sono ancora fermo al Carnevale di quando ero bambino, al falò di S. Antonio abate, ai bambini che, adornati di improbabili maschere di fattura casalinga,  andavano per le povere case dei paesini cilentani a chiedere un pezzetto di salsiccia o qualche dolcetto nostrano. Riti che affondavano le radici nella notte dei tempi, secoli o forse millenni prima che nascesse Colombo...

Ciò premesso, non mancherò di dare il mio modesto contributo alla festa barbara, postando un primo di riso venere (quello nero, profumatissimo) con il cuore di crema di zucca.

 

 

 

 

 

 

DOLCE CUORE DI  VENERE

Ingredienti

-  300 gr di Riso Venere

-  500 gr di Zucca gialla

-          Aglio / Cipolla / Prezzemolo

-          Olio EVO / Sale / Pepe

-          Peperoncino / Noce moscata

-          Pecorino / Brodo vegetale

Preparazione

-In una padella versare un filo d’olio, farvi rosolare uno spicchio d’aglio ed imbiondire un poco di cipolla. Dopo aggiungere la zucca tagliata a cubetti non troppo grossi, salare, pepare, ed unire il peperoncino.  Unire q.b. di brodo vegetale, coprire e portare a cottura. A fine cottura togliere l’aglio, grattarvi della noce moscata, spolverare di abbondante prezzemolo, lavorare con una forchetta fino a sfaldare tutta la zucca e farla asciugare il più possibile, mettendola in un colapasta e tenendo da parte il liquido che ne fuoriesce;

-Lessare il riso per 18-20 minuti in abbondante acqua salata, scolarlo, versarlo in una bowl  ed unirlo ad una parte di purea di zucca;

- Nel piatto di portata versare a specchio il liquido raccolto poi, posizionare un coppapasta, versarvi il riso ricavando un vuoto centrale dove mettere una noce di purea di zucca, e ricoprire con dell'altro riso creando così un cilindro di riso con il cuore di zucca;

-  grattugiarvi del pecorino, guarnire con due kenelle di zucca, spolverare di prezzemolo tritato e di una macinata di pepe nero. Completare con un giro di olio a crudo. Servire ancora caldo.

Share
 
Share on Myspace

Scarica l'APP per Android di cucinaCEDROLA