• cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
Banner
Banner

 

 

 

 

 

 

Ingredienti:

- 400 gr. di carne di Tacchino (coscia o fusello)

- 300 gr. di Ricotta  mista

- 100 gr. di Speck a fette

-       Olio EVO

-       Sale

-       Pepe bianco

-       Rosmarino

-    ½ bicchiere di Vino bianco secco

 

 

Preparazione:

Dopo aver disossato la coscia di tacchino ed aver tolto la pelle e l’eventuale grasso in eccesso, tritare la carne (i più volenterosi, possono tritarla a coltello);

 

 

 

 

 

 

Mescolare insieme  il tacchino, la ricotta, sale, pepe ed un pizzico di rosmarino tritato fine facendo una farcia;

Su un foglio di carta alluminio, stendere lo speck accavallando un po’ le fette e mettendone 2 di traverso ai laterali, formando un rettangolo abbastanza regolare;

 

 

 

 

 

 

Spalmarvi sopra l’impasto e,

 

 

 

 

 

 

aiutandosi con la carta alluminio, arrotolare lo speck farcito

 

 

 

 

 

 

realizzando un cilindro;

 

 

 

 

 

 

In una pirofila o in uno stampo  per plum cacke, mettere della carta forno ed adagiarvi il rotolo sul quale mettere un poco di  pepe di mulinello, dei rametti di rosmarino ed  un filo d’olio;

 

 

 

 

 

 

Dopo aver coperto la pirofila con la carta alluminio ( per non far uscire i vapori), infornare per 20 minuti in forno preriscaldato a 180-200 °C;

Dopo i 20 minuti, togliere l’alluminio, aggiungere il ½ bicchiere di vino e continuare la cottura al forno per altri 20 minuti;

 

 

 

 

 

 

A fine cottura farlo raffreddare e poi tagliarlo a fette.

 

In un tegame mettere il sughetto di cottura e, al primo bollore, farlo  addensare con un cucchiaino di maizena o di farina, sciolte prima in un po’ di acqua fredda.

 

Nel piatto di portata mettere i medaglioni, condirli con la salsa e guarnire con un ciuffetto di rosmarino.

Share
 
Share on Myspace

Scarica l'APP per Android di cucinaCEDROLA