• cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA

 

 

 

 

 

 

 

Ingredienti per  la sfoglia:

-     1 kg di Farina Manitoba

- 200 gr Zucchero extrafine

- 200 gr di Burro

-      4 Uova intere

-      1 pizzico di Sale ed uno di Cannella

-        Spumante dolce

-      1 Limone bio

 

per il ripieno:

-      1 kg di purea di Castagne

- 400 gr di Cioccolato fondente

- 100 gr di zucchero extrafine

-   70 gr di Pinoli

-      2 tazzine di caffè non zuccherato

-      1 Mandarino verde bio

-      1 pizzico di Cannella

 

-        Olio di semi di arachidi

 

Preparazione:

- Preparare la sfoglia (che poi è una frolla leggera)  versando in un mixer la farina, il burro lo zucchero, la buccia di limone grattugiata e facendo girare ad intermittenza finche il composto non diventa “sabbioso”. A questo punto aggiungere le uova, il pizzico di sale e, man mano, tanto spumante quanto basta ad avere un impasto consistente;

- Finire di lavorare l’impasto a mano su di una spianatoia avendo cura di non lavorarlo troppo, formare una palla, avvolgerla in una pellicola e far riposare in frigo almeno per un’ora;

 

 

 

 

 

 

- Lessare le castagne, poi  sbucciarle  e passarle  al setaccio o in passaverdure;

- Sciogliere il cioccolato a bagnomaria o in microonde;

- In una bowl unire la purea di castagne, il cioccolato fuso,  lo zucchero, il caffè, i pinoli, la cannella, la buccia grattugiata del mandarino e poi  rendere omogeneo l’impasto;

 

 

 

 

 

 

- Con un mattarello stendere la sfoglia e, con l’utilizzo di un coppa pasta o di una bicchiere, ricavare tanti dischi di circa 10 cm di diametro;

 

 

 

 

 

 

Fare delle palline di ripieno, metterle al centro dei dischi

 

 

 

 

 

 

Spennellarne i bordi con un liquido (latte, acqua, ecc.) e poi chiuderli a mezzaluna, come fossero ravioli;

 

 

 

 

 

 

- Sigillare bene i bordi schiacciandoli con i rebbi di una forchetta e friggerli in olio profondo ad una temperatura non superiore ai 170°C, per il tempo che assumano una colorazione ambrata ed omogenea;

 

 

 

 

 

 

- Scolarli e farli raffreddare su carta assorbente;

 

 

 

 

 

 

Servirli cosparsi di zucchero a velo o, secondo la nostra tradizione, spennellati di naspro e ricoperti di diavolini colorati.

Share
 
Share on Myspace

Scarica l'APP per Android di cucinaCEDROLA