• cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
Banner
Banner

Mangiare pasta fresca fatta con le proprie mani non ha prezzo! Eppure,  dal punto di vista economico  è una attività molto vantaggiosa e, per ciò che concerne la difficoltà nella  preparazione,  non ci vogliono tecniche particolarmente elaborate né tantomeno competenze particolari.

Delle tante tipologie di pasta fresca  parlerò in un altro post e qui mi limiterò a dare la ricetta più comune  della pasta all’uovo e, soprattutto, dei vari modi per colorarla  e renderla più allegra.

Uso solo 3 uova, anziché le classiche 5, perché  alcuni  ingredienti per colorare  sono liquidi per cui renderebbero l’impasto troppo fluido. Volendo, per non modificare la componente  liquida, si possono usare solo i tuorli delle uova.

Ingredienti:

- 500  gr di Farina 00

-      3  Uova intere

-          ingrediente per colorare

Preparazione:

- Versare la farina setacciata sulla spianatoia, ricavare una “fontana” al centro, versarvi le uova rotte e sbatterle con una forchetta, poi iniziare ad impastare prendendo con le mani la farina dai bordi e portandola verso il centro;

(Se il “colorante” è liquido si filtra e si aggiunge alle uova sbattute mentre, se è una polvere, si miscela preventivamente alla farina e si setaccia il tutto).

- Amalgamare tutta la farina e continuare a lavorare con le mani finchè l’impasto non si presenti liscio e compatto;

- Bisogna lavorarla almeno per 10 minuti, sbattendola ogni tanto sulla spianatoia per renderla più elastica. Realizzare una palla e far riposare almeno 30 minuti avvolta in un panno umido o in una pellicola.

- Dopo di che lavorarla come si desidera.

 

Per colorare la pasta:

- NERA  

Nero di seppia. Diluire il contenuto della vescichetta delle seppie o il prodotto liofilizzato in pochissima acqua ed aggiungere alle uova sbattute.

- GIALLA

 

 

 

 

Zafferano. Diluire la polvere in pochissima acqua tiepida.

- ROSSA

 

 

 

 

Rape rosse precotte. Tagliare a pezzi, frullare e passare al setaccio.

- VERDE

 

 

 

 

Spinaci. Scottare in acqua bollente, raffreddare in ghiaccio, frullare e passare al                            setaccio.

Ortica. Come per gli spinaci.

Prezzemolo. Frullare con l’aggiunta di un filo di olio EVO.

 

- MARRONE

Cacao amaro. Miscelare il cacao con la farina prima di impastare.

Share
 
Share on Myspace

Scarica l'APP per Android di cucinaCEDROLA