• cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA
  • cucina CEDROLA

 

 

 

 

 

 

Ingredienti:

-     1 kg di Farina 00

-   25 gr di Sale

-   10 gr di Lievito di birra

- 750 ml circa di Acqua

-        Zucchero semolato

Preparazione:

- Sciogliere il lievito sbriciolato in circa 500 ml di acqua tiepida, aggiungere un pizzico di zucchero semolato e lasciar riposare per qualche minuto;

- Aggiungere poi, un po’ per volta, la farina setacciata;

- Impastare a lungo, almeno per un quarto d’ora, finchè l’impasto non si presenti compatto, ed allora unire altri 100 ml di acqua in cui si sarà fatto sciogliere il sale;

- Continuare ad impastare ancora per una decina di minuti e, se necessario, unire altra acqua, fino ad ottenere un impasto liscio e consistente;

- Con dell'olio di oliva, ungere il fondo ed i lati di una bowl di acciaio di capienza adatta a contenere la pasta che raddoppierà circa il suo volume, mettervi l’impasto, ungere anche esso in superficie, coprirlo con un canovaccio e farlo lievitare per una notte intera, o comunque almeno per 4 - 5 ore;

- Rovesciare poi l’impasto su di una spianatoia infarinata con della semola,  lavorarlo delicatamente (per non far sgonfiare tutte le bolle di lievitazione che si saranno formate) facendovi delle pieghe   fino a dargli una forma rettangolare, e poi da questa forma tagliare i singoli pezzi che si voglio realizzare;

- In una teglia foderata di carta forno, mettere i panetti rivolti con il lato tagliato verso l'alto e distanziati per tener conto della loro ulteriore lievitazione, dare loro la forma che si vuole, foderare con la pellicola per evitare che sui panetti si formi la crosta, e far lievitare ancora per circa due ore a temperatura ambiente;

- A lievitazione completata, infornare nella parte intermedia del forno già caldo, per circa 10 minuti  ad una temperatura di 220°C per il forno ventilato, oppure a 230°C-240°C per il forno statico. Abbassare la temperatura di 20°C e far cuocere ancora per  circa 15 minuti dopo di che spegnere il forno, lasciare la porta aperta di qualche centimetro per far uscire eventuale umidità, e tenerci il pane ancora per circa 5 minuti. Durante la cottura del pane, nella parte bassa del forno mettere  un pentolino o altro contenitore pieno d’acqua in modo da creare un ambiente umido che non fa formare immediatamente la crosta al pane, favorendo la cottura della mollica;

A fine cottura sfornarlo e farlo raffreddare su un graticcio.

Share
 
Share on Myspace

Scarica l'APP per Android di cucinaCEDROLA